news

 

SCARICA IL PROGRAMMA AUTUNNALE!

 

……………………………………

siamo arrivati! Navigare il territorio riparte con i seguenti orari!

Dal giovedì alla domenica

dalle ore 9.30 alle ore 18

dal 22 aprile al 2 luglio e dal 2 settembre al 26 novembre

poster 100x70 - ESEC-1

……………………………………

 

img fb - pasqua

Pasqua e pasquetta, il sito archeologico del Porto di Claudio e Traiano sarà aperto al pubblico dalle ore 9.30 alle 18.00.

…e inoltre lunedì di pasquetta visite guidate gratuite e alle ore 15.30 Laboratorio sui giochi antichi aperto a tutti i bambini!

Sarà un’occasione in più, in giornate tradizionalmente destinate alle gite ed alle scampagnate, di conoscere il territorio in un contesto paesaggistico di particolare suggestione e a poca distanza da casa.

Naturalmente va sottolineato che si tratta di un parco archeologico e come tale se ne può fruire. Si potrà accedere gratuitamente esclusivamente a piedi, solo le biciclette possono essere introdotte a parcheggiate all’ingresso. E’ consentito il pranzo al sacco ma non è possibile accendere fuochi di qualsiasi genere, ne di montare strutture alcuna ancorché provvisorie. Niente barbeque, tende, tavoli, sedie ed ombrelloni quindi ma la possibilità di visitare l’antico porto di Roma imperiale e di passarvi una giornata immersi nel verde, sarà un’occasione sicuramente indimenticabile.

 

 

NEI PROSSIMI GIORNI SARA’ ONLINE LA NUOVA EDIZIONE DEL PROGETTO!!!!

 

 

 

SI CHIUDE CON OLTRE 20.000 PRESENZE L’EDIZIONE 2016 DI
“NAVIGARE IL TERRITORIO”
img_2651image15

 

Il secondo anno del progetto dedicato alla valorizzazione dei Porti Imperiali di Claudio e Traiano a Fiumicino ha ospitato oltre 6000 studenti, più di 220 classi, dalla scuola materna alla secondaria di secondo grado.
Fiumicino, 15 novembre 2016 –   Con oltre 20.000 presenze, tra gennaio e ottobre, si chiude la seconda edizione di “Navigare il territorio”, l’iniziativa organizzata da Aeroporti di Roma, dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche e dal Parco Archeologico di Ostia antica, in collaborazione con la Città di Fiumicino e con la Rete scolastica “Progetto Tirreno-Eco-Schools”.
Il progetto, dedicato alla conoscenza e alla valorizzazione dei Porti Imperiali di Claudio e Traiano, a Fiumicino, ha offerto anche quest’anno l’opportunità di vivere in modo inconsueto uno tra i siti archeologici più importanti dell’Antica Roma, ospitando cittadini e turisti con attività dedicate alla storia e alla natura, ma anche attraverso il gioco e l’arte.
img_0630

 

Da aprile a ottobre, oltre 200 visite guidate, proposte in italiano e inglese, hanno accompagnato il pubblico, nei giorni di giovedì, sabato e domenica, alla scoperta del sito che 2.000 anni fa era lo snodo delle comunicazioni e una delle principali porte d’ingresso a Roma. Particolarmente apprezzate sono state le visite realizzate dai bambini del “Progetto Tirreno-Eco Schools”, giovani guide turistiche che supportate dai loro insegnanti e da personale specializzato della Soprintendenza, hanno promosso percorsi guidati, dedicati ai coetanei dai 6 ai 12 anni.
img_0634-1

 

Sono moltissime le attività che hanno coinvolto i più piccoli e le loro famiglie, con oltre 90 laboratori ludico-didattici, organizzati durante  i fine settimana per “viaggiare” giocando e divertendosi nell’Antica Roma. I bambini e i ragazzi rappresentano il cuore del progetto fin dalla sua nascita e questa edizione ha registrato la partecipazione di oltre 6000 studenti, più di 220 classi, dalla scuola materna alla secondaria di secondo grado che hanno partecipato, durante l’orario scolastico, a un programma a loro dedicato tra lezioni in aula, visite guidate, laboratori didattici e spettacoli teatrali nell’area.

 

img_0763img_2171

 

I tesori del Porto, a soli cinque minuti dall’aeroporto Leonardo da Vinci sono stati resi disponibili anche per i passeggeri in transito sullo scalo, grazie a una navetta gratuita, messa a disposizione da Aeroporti di Roma, che ogni trenta minuti ha collegato i Terminal con il Parco archeologico. Un punto informativo a forma di esagono, con ricostruzioni tridimensionali dell’antico hub dell’impero romano, ha narrato il sito archeologico ai passeggeri nelle aerostazioni, per offrire loro uno spettacolo storico e culturale unico al mondo, durante la loro esperienza di viaggio sull’aeroporto più importante d’ Italia.

 

IMG_0983[1]IMG_1676

 

“Siamo molto soddisfatti dei risultati della seconda edizione di Navigare il Territorio, che hanno visto una sensibile crescita di visitatori e una partecipazione attiva delle realtà territoriali” ha dichiarato l’AD di ADR Ugo de Carolis. “Abbiamo lavorato con impegno – ha proseguito – per valorizzare un patrimonio della comunità locale di cui siamo parte, offrendo un’opportunità culturale unica ai passeggeri dell’aeroporto, ai cittadini e agli studenti di Fiumicino” ha concluso l’Amministratore Delegato.
“Il progetto Navigare il Territorio testimonia, dopo due anni di attività, la validità di un sistema di valorizzazione dei beni culturali che parte dalle comunità locali e soprattutto dalla scuola, quale elemento fondamentale di radicamento e di progetto per il futuro” – ha dichiarato Marco Tamaro, Direttore Fondazione Benetton Studi Ricerche. “Appare chiaro ancora una volta, se fosse stato necessario, che il principio di sussidiarietà, evocato dall’articolo 118 della nostra Carta costituzionale, se ben praticato può diventare l’elemento vincente dei processi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale. La virtuosa collaborazione tra pubblico e privato, soprattutto in momenti di difficoltà come quello che stiamo attraversando, si dimostra inoltre un valore aggiunto di cui non possiamo più far a meno”.
“Oltre 20000 visitatori, un programma ricchissimo di laboratori, eventi, visite a tema e il sempre più valido gruppo delle piccole guide, i bambini delle scuole che raccontano Portus. Un lungo esperimento positivo di collaborazione tra pubblico e privato e il patrimonio archeologico che diviene un punto di riferimento culturale per un territorio importante come quello di Fiumicino e del litorale romano. Questi sono in sintesi i punti di forza del progetto “Navigare il territorio” e del lavoro che il nuovo Parco Archeologico di Ostia antica sta portando avanti in collaborazione con il Comune di Fiumicino e la rete Eco-school, Aeroporti di Roma, la Fondazione Benetton”. Così ha dichiarato Alfonsina Russo, Direttore ad interim del Parco Archeologico di Ostia Antica.  “E’ un risultato di grande rilievo, anche perché la maggioranza di coloro che hanno concretamente vissuto l’area archeologica del Porto di Traiano sono stati giovani, i migliori messaggeri del nostro patrimonio. Navigare il territorio si sta rivelando uno strumento molto positivo per rendere sempre più fruibile l’eccezionale patrimonio costituito dalle antiche infrastrutture portuali di Roma e farne un motore di cultura e di sviluppo. Al tempo stesso il progetto è un laboratorio di sperimentazione, mi pare riuscito, di quella collaborazione tra pubblico e privato che può essere uno degli strumenti più validi per la valorizzazione del nostro patrimonio culturale”.

Esterino Montino, Sindaco di Fiumicino, ha così commentato: “L’iniziativa Navigare il territorio, promossa dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche, Aeroporti di Roma e Soprintendenza speciale per il Colosseo e l’area archeologica centrale di Roma, in collaborazione con la Città di Fiumicino e con la Rete scolastica Progetto Tirreno – Eco-Schools, in questi mesi ha offerto a turisti e cittadini una grande opportunità per conoscere e apprezzare un patrimonio storico, archeologico e naturalistico del nostro territorio: i Porti di Claudio e Traiano. Questa Amministrazione fin dal suo insediamento ha avuto molto a cuore la valorizzazione dell’intera area, che considera un vero e proprio gioiello da difendere. Grazie a iniziative come “Navigare il Territorio”, con le sue visite guidate, i laboratori e le numerose attività, che hanno ottenuto un grande riscontro di pubblico, tantissimi adulti e bambini hanno potuto vivere e godere appieno di un luogo unico e affascinante.”

image11

……..

fotomaratona

Cattura la bellezza di Portus in una foto
Un contest fotografico e una foto-maratona per raccontare, con occhi sempre diversi, i Porti Imperiali di Claudio e Traiano a Fiumicino. La foto migliore sarà premiata dalla Giuria ma anche il pubblico potrà assegnare un riconoscimento speciale votando online.

Raccontare, con occhi sempre nuovi, la natura, la storia e l’arte del parco archeologico e naturalistico di Fiumicino, attraverso la fotografia, o meglio, in un contest e una foto-maratona di due giorni, in programma sabato 22 e domenica 23 ottobre. Promossa da Culturit Venezia, in collaborazione con il progetto Navigare il territorio, l’iniziativa invita cittadini, turisti, professionisti e appassionati a visitare in modo insolito e coinvolgente i Porti Imperiali di Claudio e Traiano a Fiumicino, Roma.
Il concorso fotografico partirà sabato 22 ottobre, alle ore 11. Armati di reflex, fotocamere digitali o smartphone, i partecipanti potranno scoprire il grande porto della Roma imperiale, costruito alla foce del Tevere dall’imperatore Claudio e successivamente ampliato da Traiano, dove potevano attraccare circa 200 navi di grande tonnellaggio, con un articolato sistema di stoccaggio delle merci dirette a Roma provenienti da tutto l’Impero. Senza dimenticare che l’area è anche un’importante zona umida litoranea di rilevante valore naturalistico, dove trovano rifugio centinaia di specie di uccelli migratori.

Anche i fotografi non professionisti potranno partecipare al contest: durante la foto-maratona, sabato e domenica, grazie alla collaborazione con la Scuola di Fotografia dell’Associazione Culturale “L’Attimo” di Fiumicino, un esperto sarà a disposizione per dare consigli tecnici e suggerimenti per affrontare le tematiche della competizione, stimolando l’approccio di lavoro rispetto all’ambiente circostante e proponendo i temi da seguire. Per questo la foto-maratona prevede delle sessioni durante la giornata, dalla mattina fino al tramonto, per mettere alla prova il proprio talento con una buona dose di creatività.

Per partecipare al contest gli utenti dovranno essere iscritti su Instagram e seguire l’account @navigare_territorio. Le foto postate devono riportare obbligatoriamente nome e cognome dell’autore, titolo, l’hashtag #portusphotocontest e il tag @navigare_territorio.
Sarà possibile pubblicare fino a un massimo di 5 immagini per partecipante, fino alle ore 12 di venerdì 28 ottobre, quindi verrà decretato il vincitore a giudizio insindacabile dalla Giuria. Un secondo premio sarà assegnato dal pubblico che potrà votare online fino alle ore 20 di sabato 29 ottobre facendo vincere la foto che avrà ottenuto più like. Le immagini che andranno sul podio saranno pubblicate nel sito del progetto e nei canali social. Nella giornata di domenica 30 ottobre, i partecipanti potranno presentare la stampa di una propria foto in formato 13 x 18 cm, che sarà esposta all’interno dell’area.
Per iscriversi al contest è obbligatorio compilare il Modulo di iscrizione direttamente all’area archeologica di Fiumicino o inviandolo all’indirizzo mail info@navigareilterritorio.it con oggetto Foto-maratona.

Grazie a Navigare il Territorio, il progetto promosso dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche, da Aeroporti di Roma e dal Parco Archeologico di Ostia Antica, in collaborazione con la Città di Fiumicino e con la Rete scolastica “Progetto Tirreno – Eco-Schools, l’area archeologica è visitabile giovedì, sabato e domenica dalle ore 11 alle 18 fino al prossimo 30 ottobre con visite guidate, laboratori e attività per bambini e famiglie. Il sito è accessibile anche per i passeggeri del Leonardo da Vinci di Fiumicino: è operativa al Terminal 3, livello Partenze, una navetta gratuita per raggiungere il parco in pochi minuti direttamente dall’aeroporto.
Promotore della foto-maratona con Navigare il Territorio, Culturit è un Network di Associazioni Universitarie No Profit di Consulenza per il settore culturale, che ha come mission quella di formare i nuovi leader dell’imprenditorialità nel settore culturale, ed è presente nelle principali Università italiane, tra cui Milano, Venezia, Roma e Napoli.

Informazioni

moduli-di-iscrizione
Navigare il territorio – tel. 0422.5121 – info@navigareilterritorio.it,  www.navigareilterritorio.it
Culturit Venezia – http://culturit.it/

logo-locale-definitivo-01

…..

 

il-sentiero-dei-sensi

 

 

ARTEPORTO. L’arte contemporanea incontra Portus

L’arte contemporanea al Parco Archeologico dei Porti Imperiali di Claudio e Traiano! L’incontro tra passato e presente genera nuove suggestioni e rilegge la storia attraverso lo sguardo dell’artista. Ventiquattro gli artisti invitati a realizzare opere site specific o performance ispirate al paesaggio, alla natura del luogo e alla storia degli antichi porti imperiali romani. A cura di Sandro Polo e Silvia Calvarese.

Visite guidate con i curatori:
– giovedì alle ore 12.30 e 16.30
– sabato e domani alle ore 12 e 16

immagine2

Vi0, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18.900, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18.
A cura di Sandro Polo e Silvia Calvarese, In collaborazione con GAF – Glocal Art Factory, BQB Gallery e Monserrato Arte 900, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18.

A cura di Sandro Polo e Silvia Calvarese, In collaborazione con 900, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18.
A cura di Sandro Polo e Silvia CalvareseGlocal,aaaaaa Gallery e e 900, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18.Gallery e Monserrato Arte 900, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18.

BQB Gallery e Monserrato Arte 900, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18.BQB Gallery e Monserrato Arte 900, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18.ArtFactory, BQB Gallery e Monserrato Arte 900, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18.

Gallery e Monserrato Arte 900, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18.A cura di Sandro Polo e Silvia Calvarese, in collaborazione con GAF – Glocal Art Factory, BQB Gallery e Monserrato Arte 900, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18.

900, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18.

Arte 900, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18partecipare scriveteci:  l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18. prenotazioni@navigareilterritorio.it

…..

img_fb_navigare15

In occasione delle Giornate del Patrimonio 2016

…che Amore Animale!
Racconti teatrali sull’intimo mondo naturalistico
sabato 24 e domenica 25 settembre ore 15.30
di e con Marta Mingucci
Un coinvolgente viaggio che accompagnerà il pubblico di tutte le età a scoprire le vicende amorose del micromondo segreto degli insetti, piccoli animali che svelano curiose e complesse storie d’amore. Moschine con pacchetti regalo, pidocchie femministe, mantidi affamate e libellule danzanti, con le loro storie rocambolesche, drammatiche, romantiche. Marta Mingucci porterà in scena un micro-macro mondo che offre impreviste e spassose assonanze con virtù e difetti umani, interpretate attraverso teatro fisico, comicità e mimica.
Marta Mingucci è diplomata come Maestra d’Arte e laureata in Scienze Naturali.
Ha collaborato con enti quali Museo di Zoologia e Anatomia Comparata dell’Università di Modena e Reggio Emilia, Cts, Wwf, Legambiente, Lipu, come accompagnatrice didattica ed ambientale. Si è formata nell’ambito di teatro fisico, teatro di strada e clown attoriale con maestri internazionali come Jean Mening, Andrè Casaca, Paolo Nani, Pepe Robledo-Compagnia Pippo Del Bono, Dario Fo, Franca Rame.
Da più di dieci anni si occupa di spettacoli di teatro e teatro di strada, che propone in tutta Italia portando messaggi di semplicità e curiosità per le piccole cose ed il mondo naturale… perchè Marta sostiene che la Natura è Arte e l’Arte va realizzata in maniera Naturale.

 

mobilita-sostenibile

Settimana Europea della Mobilità Sostenibile
Sabato mattina, dalle 10 alle 13 vieni a fare una passeggiata in bicicletta lungo i sentiri del Porto.
in collaborazione con la Città di Fiumicino

 

luogo e alla storia degli antichi porti imperiali romani. 900, l’iniziativa è promossa dal Parco Archeologico di Ostia Antica Mibact con il contributo del Comune di Fiumicino e della Banca di Credito Cooperativo di Roma. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 16 ottobre, ogni giovedì, sabato e domenica, dalle ore 11 alle 18.

FIUMICINO (RM). PER UNA VISITA E PER I LABORATORI ALL’AREA ARCHEOLogICA AI PORTI DI CLAUDIO E TRAIANO